Concorso per la Certosa di Padula

Concorso per la Certosa di Padula “Ortus Artis”

  • ORTUS ARTIS_1
  • ORTUS ARTIS_2
Dettagli del Progetto
Anno  2001

Il concorso patrocinato da Achille Bonito Oliva si riproponeva di creare dei giardini temporanei aventi come scenografia gli orti delle celle dei monaci della Certosa. La proposta progettuale prevedeva, attraverso una rilettura delle “memorie di Adriano” della Yourcenar, di ricordare il passaggio dalle religioni politeiste a quelle monoteiste; un luogo come la Certosa che sorge nelle terre di quella che fu la Magna Grecia era la perfetta scenografia per visualizzare questo concetto. Un percorso cruciforme in lastre di acciaio ossidato, colonne in ceramica con impressi i volti desunti da maschere funerarie elleniche, serigrafie del volte di Antinoo, piante rampicanti mediterranee.